Pizza fatta in casa con lievito fresco

Spesso erroneamente si demonizza l’utilizzo del lievito di birra fresco, questo perché si sente dire che l’eccessivo uso del lievito di birra può provocare una scarsa digeribilità del prodotto finale.
In questo articolo voglio sfatare questo mito, in quanto è scientificamente provato il fatto che i lieviti oltre a morire a gradazioni di 60° in su, anche a contatto con gli acidi che produce il nostro organismi i meccanismi del lievito si bloccano. Quindi andiamo a vedere come fare una buonissima pizza fatta in casa con lievito di birra fresco.

Dosi lievito di birra

Per quantificare le dosi del lievito di birra, bisognerà tenere in considerazione svariati fattori.
Per quanto questo argomento sia abbastanza “complesso” darò un breve accenno per aiutarvi ad orientarvi.
I fattori di cui tenere conto sono (tempi di lievitazione e maturazione, temperatura ambiente, temperatura di chiusura dell’impasto, idratazione, tipo di farina), in linea generale le dosi si aggirano attorno dai 2 ai 5 gr di lievito per chilo di farina, da calibrare in base ai fattori prima citati.

Ricetta Pizza Fatta In Casa Con Lievito Di Birra Fresco

Pizza fatta in casa con lievito fresco
IngredientiQuantità
Farina W2801 kg
Acqua650 gr
Lievito di birra fresco5 gr
Sale25 gr
Olio25 gr

Procedimento

  • Inserire tutta l’acqua in una ciotola e sciogliere il lievito all’interno
  • Aggiungere 250 gr di farina a pioggia e cominciare ad miscelare fino a creare un composto cremoso
  • Aggiungere poco alla volta la restante farina a pioggia e continuare ad impastare
  • Terminata la farina aggiungere olio e sale e impastare fino a che l’impasto non risulti liscio ed omogeneo
  • Riporre l’impasto in una ciotola e coprirlo con un panno umido, lasciandolo a lievitare per 2 ore a T.A (circa 20° C)
  • Portare l’impasto sul tavolo da lavoro e procedere con lo staglio di panetti (circa 260/280gr)
  • riporre i panetti in una cassetta di lievitazioni ben coperti per 6/8 ore (fino al raddoppio)

Stesura e cottura

  • Preriscaldare il forno a 250° C
  • Portare il panetto sul tavolo da lavoro e stenderlo partendo dal centro verso i bordi (lasciando un bordo di circa 1 cm)
  • Portare l’impasto in una teglia tonda e condire con (pomodoro e olio)
  • Infornare nel ripiano più basso del forno per circa 10 minuti
  • Spostare il forno in modalità GRILL e portare la teglia sul ripiano più alto (aggiungendo gli ingredienti mancanti)
  • Lasciare in cottura per circa 2 minuti
Consigli per gli acquisti

Una delle fasi fondamentali per poter fare una buona pizza è la cottura, in casa per quanto possiamo dilettarci i nostri forni non raggiungono le gradazioni necessarie per poter dare una cottura ottimale.
Si può ovviare a questo problema con alcuni accorgimenti come:

L’utilizzo della pietra refrattaria, che andrà riposta nel forno in fase di riscaldamento ed assorbirà il calore che rilascerà in fase di cottura della pizza, questo ci garantirà una cottura più spinta e veloce.

La doppia cottura invece, che prevede una prima fase di cottura su di una padella antiaderente e la seconda fase nel forno di casa in modalità GRILL (metodo molto utilizzato)

Conclusioni

Per domande o dei dubbi su passaggi specifici, potete commentare nell’apposita sezione in basso o contattarmi sulla pagina Facebook ufficiale di Pizza & Lievitati Cliccando QUI

Nel menu principale andando sulla categoria “RICETTARIO” si aprirà un menu a tendina

dove troverete le categorie:

CONSIGLI” che sarà dedicata interamente a consigli specifici su impasti per pizza e non solo.

PIZZE” interamente dedicata a ricette per ogni tipo di pizza

PANE” dedita alle ricette per ogni tipo di pane

TUTORIAL” dedicata ad articoli con video tutorial e spiegazione di passaggi specifici

A PRESTO <3

Summary
recipe image
Recipe Name
Pizza fatta in casa con lievito di birra fresco
Author Name
Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: