Ricetta pastiera Napoletana

La pastiera Napoletana, chi non ha mai assaggiato questo tradizionale dolce Partenopeo non sa cosa si perde. In questo articolo andremo a vedere passo passo la Ricetta della pastiera Napoletana, ma prima daremo uno sguardo anche alla sua storia.

Le origini della pastiera Napoletana

“La leggenda, che vuole la sirena Partenope creatrice di questa delizia, deriva probabilmente dalle feste pagane e dalle offerte votive del periodo primaverile.[3][4][5]

In particolare la leggenda è probabilmente legata al culto di Cerere le cui sacerdotesse portavano in processione l’uovo, simbolo di rinascita che passò nella tradizione cristiana. Esiste anche un’altra leggenda che narra di alcuni pescatori che, a causa dell’improvviso maltempo, erano rimasti in balia delle onde per un giorno e una notte, una volta riusciti a rientrare a terra, a chi domandasse loro come avevano potuto resistere in mare così tanto tempo, risposero che avevano potuto mangiare la Pasta di Ieri, fatta con ricotta, uova, grano ed aromi. Per questo motivo la Pastiera iniziò ad essere simbolo di rinascita, oltre che per gli ingredienti, perché aveva dato una seconda vita a questi quattro pescatori.

L’invenzione della Pastiera risale al XVI secolo. La prima ricetta scritta è datata 1693 e compare nel trattato di cucina Lo scalco alla moderna da Antonio Latini, scritto e pubblicato nel 1693 a Napoli, dove l’autore lavorò al servizio del primo ministro del viceré Francisco de Benavides. Si trattava di una torta a metà tra il rustico e il dolce in cui, oltre a grano e ricotta, erano previsti il formaggio Parmigiano grattato, pepe, sale, pistacchi in acqua rosa muschiata, latte di pistacchi, tutto raccolto in pasta di marzapane stemperata con altri aromi antichi.[6]

La ricetta, modificata e perfezionata nei monasteri del centro di Napoli, rende celebri le pastiere delle suore del convento di San Gregorio Armeno. (Fonte Wikipedia)

Ricetta pastiera Napoletana

Dopo aver visto un po’ di storia e origini di questo fantastico dolce, andiamo a vedere finalmente la Ricetta della Pastiera Napoletana.

Ricetta pastiera Napoletana

PASTA FROLLA

Il primo passaggio da fare per preparare la Pastiera Napoletana è la Pasta Frolla, esistono varie ricette per la preparazione della pasta frolla, ma io utilizzo la seguente:

Ingredienti

  • Farina: 330 gr
  • Burro: 150 gr
  • Zucchero: 80 gr
  • Tuorli: 3

Procedimento

Miscelare sul tavolo o in impastatrice, 150 gr di burro e 80 gr di zucchero,
una volta amalgamati gli ingredienti aggiungere 330 gr di farina e 3 tuorli
Una volta ottenuto un composto liscio ed omogeneo, chiuderlo ermeticamente con cara velina e metterlo in frigo per almeno 2/3 ore.

RIPIENO
Per la pastiera Napoletana

Una volta preparata la pasta frolla, non ci resta che andare a preparare il composto per il ripieno della pastiera Napoletana

Ricetta pastiera Napoletana

Ingredienti per cottura grano

  • Latte intero: 250gr
  • Grano cotto: 400 gr
  • Strutto: 40 gr
  • Scorza di limone: Q.B

Procedimento

Inserire in una pentola abbastanza capiente tutti gli ingredienti e portare a bollore, per poi continuare la cottura fino a far asciugare il latte e creare un composto cremoso.

Ingredienti per la crema

  • Ricotta (Pecora e/o Vaccina): 400 gr
  • Zucchero: 300 gr
  • Uova: 3
  • Cannella: Q.B
  • Vaniglia: Q.B
  • Fiori d’arancio: Q.B

Procedimento

Miscelare zucchero e ricotta fino al completo assorbimento degli ingredienti, aggiungere le uova e gli aromi e continuare a miscelare per qualche minuto

NB se avete un frustino elettrico potete utilizzare quello.

PROCEDIMENTO FINALE

A questo punto non vi resterà che unire i due composti (Crema e Grano), ungere la teglia con lo strutto, per poi stendere la pasta frolla con il mattarello e adagiarla nella teglia.

NB con la pastafrolla avanzata potrete rimpastarmela, stenderla e farci le strisce da mettere sopra (ne serviranno 7)

Una volta ricoperta la teglia con la pasta frolla potrete riempirla con la vostra crema precedentemente preparata, per poi andare a stendervi le 7 strisce sopra.

Cottura

In questa ricetta della pastiera Napoletana, io personalmente prediligo una cottura lenta, quindi vi consigli di inserire la teglia nel secondo ripiano a partire dal basso, con una temperatura di 180° la cottura durerà circa 80/90 Minuti.

Al termine della cottura serviranno almeno 8/12 ore per far asciugare bene la nostra pastiera prima di mangiarla.

Piccole Attrezzature consigliate per impasto fatto in casa

Dopo aver visto La Ricetta della pastiera Napoletana, vediamo link e descrizione di alcune attrezzature che utilizzo per fare i miei lievitati fatti in casa.

Contenitore per lievitazione impasto: Perfetto per la lievitazione degli impasti fatti in casa, grazie alla chiusura ermetica non avrete problemi

Link per l’acquisto: Emsa 2143501200 Superline Recipiente per Lievitazione con Coperchio, Plastica, Bianco/Blu, , 1 Unità


Cassetta per lievitazione panetti: Importantissima per far lievitare i vostri panetti di pizza in modo perfetto, comodo e conveniente

Link per l’acquisto: Genus Dei | Cassetta per Lievitazione Pizza E Pane | | Contenitore per Impasto | Cassetta Portaimpasto | Scatola Plastica + Coperchio 30x40x10


Spatola: Grazie a questo piccolo attrezzo sarà più semplice gestire l’impasto in fase di impastamento e formatura dei panetti.

Link per l’acquisto: LUTER 2 Pezzi 12×9,5cm Tarocco Plastica Tagliapasta


Termometro da cucina: Per chi fa la pizza fatta in casa sa che tenere sotto controllo le temperature è fondamentale.

Link per l’acquisto: Salter Heston Blumenthal – Termometro Digitale di precisione


Bilancia di precisione: Un altro attrezzo indispensabile è il pesino per pesare grammature di piccolo taglio

Link per l’acquisto: Bilancia per pesare ingredienti da 0.5 gr a 300 gr

Consigli per gli acquisti: Impastatrice

Che sia la ricetta del Pane fatto in casa ricetta della nonna o altro, avere le giuste attrezzature ci aiuterà ad ottenere risultati spettacolari.

Per l’acquisto delle attrezzature io mi affido ad AgriEuro, il principale operatore in Europa nella vendita e-commerce di attrezzature per giardinaggio, agricoltura e CUCINA. Dispone di una gamma di circa 8000 modelli di macchine, tutte in Pronta Consegna e con SPEDIZIONE GRATUITA a domicilio.

Su AgriEuro troverete non solo Impastatrice, ma anche tantissime altre attrezzature da sogno che renderanno la vostra vita migliore.


Consigli per gli acquisti: Planetarie

CONCLUSIONI

Spero che questo articolo sulla  Ricetta pastiera Napoletana vi sia piaciuto.

Vi invito a commentare nell’apposita sezione in basso, anche per farmi sapere la vostra opinione.

Inoltre fatemi sapere nei commenti se vi farebbe piacere che preparassi una guida completa per imparare a fare la vera pizza Napoletana partendo dalle basi.
Basi e conoscenze che se ben comprese vi daranno la possibilità di passare al livello successivo.

Nel menu principale andando sulla categoria “RICETTARIO” si aprirà un menu a tendina

dove troverete le categorie: 

CONSIGLI” che sarà dedicata interamente a consigli specifici su impasti per pizza e non solo.

PIZZE” interamente dedicata a ricette per ogni tipo di pizza

PANE” dedita alle ricette per ogni tipo di pane

E tanto altro…..

EXTRA

NB: Vuoi essere tra i primi ad avere accesso al mio gruppo TELEGRAM?

Ho deciso di aprire un gruppo telegram PRIVATO dove potrò finalmente conoscervi e rispondere alle vostre domande, oltre ad aggiornavi su i nuovi contenuti e prodotti in OFFERTA che utilizzo.

Per i primi iscritti l’accesso al gruppo sarà GRATUITO cosa aspetti CLICCA e unisciti al GRUPPO TELEGRAM PIZZA E LIEVITATI.

FACEBOOK

INSTAGRAM


Coupon e codici sconto

A Natale è bello fare regali, ma è altrettanto importante fare un regalo a se stessi ogni tanto. Quale miglior occasione se non quella di approfittare di offerte GRATUITE?

Ecco a voi una serie di servizi MOMENTANEMANTE OFFERTI GRATUITAMENTE

Summary
recipe image
Recipe Name
Ricetta pastiera Napoletana
Author Name
Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time
Average Rating
51star1star1star1star1star Based on 1 Review(s)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: