Impasto pizza alta idratazione con impastatrice

Molto spesso fare impasti ad alta idratazione con le classiche impastatrici da casa non risulta essere molto semplice, questo perché soprattutto le “planetarie/impastatrici” più economiche fanno fatica a incordare impasti molto idratati. Quindi come fare un impasto pizza ad alta idratazione con l’impastatrice? Vediamolo insieme in questo articolo.

Come utilizzare L’impastatrice/Planetaria

Fare un impasto pizza ad alta idratazione è possibile anche con le impastatrici più economiche, infatti vi sono vari metodi per riuscire ad incordare impasti molto idratati con l’impastatrice.

Prima di tutto vediamo alcune regole base da seguire quanto decidiamo di fare un impasto pizza ad alta idratazione con l’impastatrice:

  • Impastare una quantità d’impasto consona alla capienza della nostra impastatrice, ad esempio per un impastatrice con una capacità di 5L, vi suggerisco di non superare una quantità d’impasto totale (Acqua + Farina) non superiore a 1.5 Kg.
  • Avvalersi di attrezzature come la spatola per poter gestire gli impasti ad alta idratazione con maggiore facilità
  • Evitare di utilizzare eccessivamente le altissime velocità, molto spesso danneggiano la maglia glutinica dell’impasto e possono portare alla rottura del macchinario.
  • Utilizzare una farina adeguata alle alte idratazione, con un alta percentuale di proteine.

Ricetta Impasto pizza alta idratazione con impastatrice

Vediamo dunque una ricetta impasto pizza con un idratazione dell’80% con la farina Caputo Cuoco (W320), il tutto con un impastatrice planetaria dalla capienza di 5L.

NB con questo tipo di impasto potrete fare sia la classica Pizza Napoletana, ma soprattutto potrete fare una buonissima pizza in teglia

Impasto pizza alta idratazione con impastatrice
Pizza Napoletana, pomodorini gialli, salame Napoli, fior di latte di Agerola.

INDICAZIONI

  • DIFFICOLTA: Media
  • PREPARAZIONE: 50 Minuti
  • LIEVITAZIONE: 24 ore
  • COTTURA: 5/10 Minuti
  • DOSI: 4 persone

INGREDIENTI IMPASTO

PROCEDIMENTO

  1. Impasto

    Inserire nell’impastatrice tutta la farina, il lievito, 350 gr di acqua e cominciare ad impastare per qualche minuto in prima velocità

    Aggiungere il sale, la restante acqua poco alla volta e continuare ad impastare in seconda/terza velocità fino al completo assorbimento di tutti gli ingredienti.
    Lasciar riposare l’impasto coperto con canovaccio umido per circa 20 minuti per poi effettuare un giro di pieghe. (proseguire con altri 2 riposi da 15 e 10 minuti intervallati da un giro di pieghe)

  2. Puntata

    Coprire l’impasto e lasciarlo lievitare 2 ore a temperatura ambiente di circa 21/22° C per poi riporlo in frigo per altre 18 ore.

  3. Staglio

    Una volta trascorse le 18 ore, procedere con lo staglio e la formatura dei panetti da 270/280 g (per la Napoletana) (Articoli correlati: Staglio e formatura panetti)

    NB in caso in cui preferiate fare una pizza in teglia potete calcolare il pese del panetto con il seguente calcolo: Lato x Lato / 2 = Peso del panetto

  4. Appretto

    Coprire i panetti e lasciarli lievitare a temperatura ambiente per circa 4 ore (fino al raddoppio)

Stesura e cottura pizza in Teglia e Napoletana

La stesura e la cottura della pizza variano in base al tipo di pizza che state preparando.

PIZZA NAPOLETANA: Nel seguente articolo Stesura pizza Napoletana troverete tutte le informazioni e il video per la stesura, mentre in quest’altro articolo: Tempi di cottura pizza fatta in casa troverete tutti i metodi per una cottura perfetta della pizza Napoletana Fatta in casa.

PIZZA IN TEGLIA: per questo tipo di pizza i processi di cottura e stesura sono più semplici, vi basterà stendere la pizza sul tavolo infarinato partendo dai bordi verso il centro per poi posizionarla in teglia e infornare a 240° per circa 15 minuti.

NB se per il condimento prevedete di utilizzare i latticini vi consigli di inserirli sulla pizza 2/3 minuti prima della fine della cottura.

IMPASTATRICE PROFESSIONALE

Spesso si spendono per una planetaria economica anche 200/300 euro, ma dovete sapere che con poco più potrete acquistare un IMPASTATRICE professionale per fare degli impasti proprio come in Pizzeria.

Agri Euro è il principale operatore in Europa nella vendita e-commerce di attrezzature per giardinaggio, agricoltura e cucina. Dispone di una gamma di circa 8000 modelli di macchine, tutte in Pronta Consegna e con SPEDIZIONE GRATUITA a domicilio.

Impastatrice a spirale GRILLETTA:

Impastatrice a spirale Famag Grilletta IM 5 con motore elettrico monofase - 5 KG

Ingredienti e attrezzatura consigliata

Di seguito vediamo quali sono gli ingredienti e le attrezzature che utilizzo per fare Impasto pizza alta idratazione con impastatrice

MATERIE PRIME:

FARINA: Personalmente per questo tipo di ricetta utilizza la farina Caputo rossa, una farina con un valore di forza (W) 300/320 che mi garantisce un elevata capacità di assorbimento dei liquidi e una buona tenuta nelle lunghe lievitazioni
(LINK PER L’ACQUISTO: Amazon Farina Caputo Rossa)

LIEVITO DI BIRRA SECCO: Per questa ricetta è possibile utilizzare sia il lievito fresco che quello secco, io preferisco utilizza il lievito secco del mulino Caputo che mi garantisce una lievitazione ottimale.
(LINK PER L’ACQUISTO: Amazon Lievito secco Caputo)

ATREZZATURA:

Spatola: Grazie a questo piccolo attrezzo sarà più semplice gestire l’impasto ad alta idratazione (e non solo) in fase di impastamento e formatura dei panetti.
Link per l’acquisto: LUTER 2 Pezzi 12×9,5cm Tarocco Plastica Tagliapasta

Termometro da cucina: Tenere sotto controllo le temperatura degli ingredienti e dell’impasto è indispensabile per ottenere degli ottimi risultati.
Link per l’acquisto: Salter Heston Blumenthal – Termometro Digitale di precisione

Bilancia di precisione: Quante volte vi siete trovati in difficoltà a pesare le piccole grammature di lievito? con questo attrezzo molto economico farlo sarà veramente semplice.
Link per l’acquisto: Bilancia per pesare ingredienti da 0.5 gr a 300 gr

Pietra refrattaria: Come vedrete nell’articolo della cottura della pizza, la pietra refrattaria può essere un vostro grande alleato, grazie alla sua capacità di trattenere calore e rilascialo in fase di cottura vi permetterà di ottenere una cottura fantastica.
Link per l’acquisto: Pietra refrattaria per cottura pizza in forno di casa

CONCLUSIONI

Spero che questo articolo sul Impasto pizza alta idratazione con impastatrice vi sia piaciuto.

Vi invito a commentare nell’apposita sezione in basso per farmi sapere la vostra opinione.

Inoltre fatemi sapere nei commenti se vi farebbe piacere che preparassi una guida completa per imparare a fare la vera pizza Napoletana partendo dalle basi, basi e conoscenze che se ben comprese vi daranno la possibilità di passare al livello successivo.

Nel menu principale andando sulla categoria “RICETTARIO” si aprirà un menu a tendina

dove troverete le categorie: 

CONSIGLI” che sarà dedicata interamente a consigli specifici su impasti per pizza e non solo.

PIZZE” interamente dedicata a ricette per ogni tipo di pizza

PANE” dedita alle ricette per ogni tipo di pane

E tanto altro…..

EXTRA

Se sei arrivato fino alla fine dell’articolo, ti ringrazio. Se ti va puoi seguirmi sui miei canali social e contattarmi per qualsiasi informazione, sarò felice di risponderti.

FACEBOOK

INSTAGRAM

Summary
recipe image
Recipe Name
Impasto pizza alta idratazione con impastatrice
Author Name
Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time
Average Rating
51star1star1star1star1star Based on 1 Review(s)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: